- info@artarchivio.com  
Home Page  
Chi siamo I Nostri Servizi La Vostra Collaborazione I Contemporanei

Finalmente un indirizzario completo e aggiornato con i riferimenti di oltre 7.000 operatori in tutti i settori dell’Arte in Italia.

A complete list of over 7000 operators active in all of Italy's artfields.

Gallerie d'arte
Modernariato Antiquariato
Esperti d'arte
Impara l'arte
Mecenati e Sponsor
ARTLETTER
Iscriviti per gli aggiornamenti
Archivio Artisti
La Bacheca
Tecniche Grafiche

Se stai cercando approfondimenti su particolari artisti e sulle loro opere, inoltrarci una richiesta precisa. Attingendo al nostro archivio e alle conoscenze dei nostri esperti, cercheremo di darti risposte utili.

In addition Artarchivio's Broker d'arte", on request, does research on the artwork of the artist you are particulary interested.

CONTATTACI

 
 
 

Si è costituito l'Archivio Atanasio Soldati (Parma 1896-1953) con lo scopo di documentare il lavoro del Maestro e di realizzare il suo primo Catalogo Generale delle opere. L'Archivio, è pronto a ricevere materiale e documentazione su Atanasio Soldati e quanto altro sia utile a ricostruire la vita e le sue opere. È stato costituito anche il Comitato Scientifico per l'archiviazione e il rilascio dell'attestato per le opere originali del Maestro. Il Comitato chiede ai Collezionisti di poter esaminare le notizia di ogni opera, il materiale fotografico o le dichiarazioni di autenticità già rilasciate in passato e in particolare da Augusto Garau (1924-2010). Tutte le opere di comprovata autenticità verranno archiviate e pubblicate sul Catalogo Generale delle opere dell'Artista.

CONTATTACI

   

Ci sono voluti anni di studio per creare un archivio on line ricco ed esauriente e di facile consultazione. Un comitato scientifico, formato da esperti del settore, ha realizzato, infatti, i database di Artarchivio.com che contengono notizie ed approfondimenti su oltre 3.000 nomi fra pittori, scultori,incisori, illustratori, ceramisti, maestri del vetro, architetti e scenografi, attivi in Italia tra 1850 ed il 1950 Per dare il via alla vostra ricerca sono sufficienti pochi riferimenti.

3000 biographies of painters, sculptors, etchers, illustrators, ceramists, glasswork-masters, architects, scenographers who were active in Italy from 1850 to 1950.

Novità Editoriali 800' & 900'
a cura di Elena Pontiggia
  Sironi e la grande Guerra-L'arte e la I° guerra mondiale dai futuristi a Grosz.
  Umberto Allemandi Editore

 

 
 

Sei intenzionato a vendere o scambiare opere d’arte o pezzi della tua collezione? Oppure stai cercando delle particolari ceramiche o arredi d’epoca per arricchire la tua casa?

Ecco, hai trovato lo spazio sempre aperto dove puoi proporre gratuitamente le tue opere o di conoscere i quadri, mobili, ceramiche, foto, giocattoli, libri, di altri collezionisti.

Here is a free space to search or sell pieces of your collection


Artarchivio, vuole dare un reale sostegno alla onlus "MMIA Medici e Maestri in adozione" che opera con difficoltà a Banguì in centro Africa, con una vendita straordinaria di quadri dell'800 e '900 e una esclusiva raccolta di opere che riguardano i Briganti in Italia. Con questi lavori, tutti originali e d'epoca, si può approfondire la Storia del Brigantaggio, evento che si lega a quello più ampio del Grand Tour. Stendhal scrisse che i Briganti punissero con le loro imprese, le angherie dei governatori di piccole città, ma è con l'unità d'Italia e la sabauda legislazione piemontese, che aumentò il malcontento e la sfiducia nel nuovo stato di cose. All'epoca lo Stato aveva bisogno di "demitizzare" gli "eroi" del contropotere e il Brigante entrò nelle Arti come "emarginato". Nei lavori che presentiamo, invece si ampliano storie vere o presunte che raccontano un Eroe dell'immaginario popolare. Molte delle opere quì proposte si trovano nel Testo sottostante "Briganti laziali" Ed. LuoghInteriori 2015 e sono racchiuse in pregiate cornici e corredate da certificato d’autenticità

 

ArtArchivio ‘900, costituito per favorire la valorizzazione del patrimonio artistico del Novecento Italiano, vuole creare un apposito fondo in memoria di Vincenzo Fazio, relativo alla raccolta e allo studio della fotografia italiana. Vincenzo Fazio, con la sua sensibilità artistica e precoce intuizione, fondò  già negli anni ’90, in collaborazione con Francesco Ruggiero "Parallasse” il primo calendario di eventi fotografici a Roma. Con diverse mostre ed articoli dimostrò di essere uno dei più attenti studiosi della storia della fotografia italiana, da lui divulgata, sempre “controcorrente”, in maniera ironica e gioiosa.

Artarchivio ‘900 sarà grato a tutti coloro che vorranno sostenere con donazioni di materiale fotografico il costituendo “Fondo fotografico Vincenzo Fazio”; eventuali offerte  di testi, periodici e documenti sull’arte andranno invece ad integrare il già costituito “Fondo librario Carlo Cécovi

CONTATTACI

 
 
   
Informativa privacy - Condizioni - Credits
© 2004 Artarchivio srl